CONFESSIONI DI FRANNIE LANGTON (LE)

22.00

Autore: COLLINS SARA
Editore: EINAUDI
Collana: SUPERCORALLI
ISBN: 9788806243272
Pubblicazione: 28/01/2020

2 disponibili (ordinabile)

COD: 9788806243272 Categorie: ,

Descrizione

RECENSIONE DELLA LOIBRERIA LEGGERMENTE

Frances Langton è accusata di aver assassinato i padroni per cui lavorava, e per la bigotta opinione pubblica della prima metà del diciannovesimo secolo non c’è dubbio: è lei l’assassina. L’hanno trovata sporca del sangue della padrona, proprio accanto a lei. Eppure Frannie non ricorda nulla e nega, nega di aver assassinato la donna che amava. Esortata dall’avvocato difensore, in fretta e furia, nell’ombra della cella, Frannie incomincia quella che dovrebbe essere la sua confessione d’innocenza, ma che si trasforma nel romanzo della sua vita. Perché lei non è solo la ”mulatta assassina”, come i benpensanti bianchi l’hanno soprannominata, ma è soprattutto una bambina, e poi una donna, cresciuta sotto il sole ostile della Giamaica coloniale, che vive e prospera sulle fatiche degli schiavi dei campi da zucchero. È un individuo che lotta come può per dimostrare d’avere una coscienza come i bianchi, costretta a cose che, quelle sì, vorrebbe dimenticare come dicono che abbia invece fatto con l’omicidio…
Un giallo? Non solo: un affresco storico di inizio ottocento, con un punto di vista spiazzante e fuori dal coro.
Una scrittura leggera e adatta a tutti per un romanzo che si fa leggere d’un fiato.
Consigliato? Sì
Recensione di Alessandra